Servizio Civile

 

 

 logoblu

 

 

 

SERVIZIO CIVILE

 

Cos'è?

 

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico. E' la opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica

 

Per approfondimenti consulta la pagina dedicata al Servizio Civile sul sito della Regione Emilia Romagna  o il sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

 

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato i bandi ordinari di SCN.

 

Importante: è possibile presentare una sola domanda per un unico progetto (a pena d'esclusione). 

 

E' consigliabile contattare il Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.) per essere informati sugli incontri informativi che verranno realizzati a livello provinciale.

 

 

 

 

Come fare?

 

Ogni giovane interessato può scegliere il progetto a cui aderire.

 

Trovi ogni informazione della nostra Provincia sul sito del Co.Pr.E.S.C. della Provincia di Forlì Cesena.

 

La nostra ASP partecipa come Ente Coprogettante ai Bandi di Servizio Civile Nazionale presentati dall'Unione di Comuni della Romagna forlivese.

 


 

I NOSTRI PROGETTI

 

Vengono pubblicati sul sito dell'Unione di Comuni della Romagna forlivese: www.romagnaforlivese.it nella pagina dedicata al Servizio Civile.

 

Tieniti aggiornato e consulta gli avvisi pubblicati.

 



BANDI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

CON SCDENZA AL 26 GIUGNO 2017



I POSTI PER VOLONTARI MESSI A DISPOSIZIONE DALL'UNIONE DI COMUNI DELLA ROMAGNA FORLIVESE PER L'ANNO 2017/2018 (avvio entro novembre 2017) sono i seguenti:

  • n. 15 volontari per il progetto "Integrarsi tra i banchi per integrare la società"
  • n. 26 volontari/e per il progetto "Il territorio come soggetto culturale"
  • n. 16 volontari/e per il progetto "Bambini, giovani, anziani: mondi contrapposti?"



A chi rivolgersi per informazioni?

Gli interessati possono contattare:

 

L'Unione di Comuni della Romagna Forlivese

Torricella Luciano Tel. 0543.926028

Il COordinamento PRovinciale Enti di Servizio Civile


CO.PR.E.S.C. Forlì - Cesena

Schiavo Martina

www.coprescfc.it Tel. 0543. 714588


A chi presentare domanda?

Le domande andranno presentate entro le ore 14,00 del giorno lunedì 26 giugno 2017 all'Unione di Comuni della Romagna Forlivese, Piazza Tassinari, 15 - 47017 Rocca San Casciano (FC).


Come presentare la domanda?

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

- redatta secondo il modello riportato nell'Allegato 2, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;

- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e copia del codice fiscale;

- corredata dalla scheda di cui all'Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.


Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l'interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2) a mezzo "raccomandata A/R (La domanda dovrà pervenire entro l'ora e la data fissata dal bando. Non si terrà conto della data del timbro postale);

3) consegnate a mano.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

 

LEGGI I BANDI E CONSULTA LE GRADUATORIE


Le graduatorie bsaranno pubblicate a seguito delle selezioni.



Altre notizie:

Anche l'ARCI Servizio Civile di Cesena ha messo a disposizione n. 3 posti presso la Casa Residenza Anziani (una delle srutture dell'ASP San Vincenzo de' Paoli di Santa Sofia) con il progetto "AMARCORD".  Approfondisci qui!

 





 


 

I PROGETTI IN CORSO DI SVOLGIMENTO

 

"Da fuoriclasse a …..: un progetto di integrazione scolastica e sociale"

 

Progetto che ha visto il coinvolgimento di numerosi Comuni e Istituti Comprensivi del nostro territorio nell'ambito dell'area di intervento: educazione e promozione culturale.

Si tratta dei progetti di SCN relativi al Bando di progettazione Straordinaria dello scorso giugno 2015.

Termine ultimo per la presentazione delle domande: ore 14,00 del 20 aprile 2016.

 

 

"Tesori nascosti"

Il progetto CULRURALE proposto dall'Unione di Comuni della Romagna forlivese è finalizzato alla valorizzazione centri storici minori; alla valorizzazione storia e cultura locali e alla valorizzazione sistema museale pubblico.

I comuni dell'ASP hanno messo a disposizione 1 posto volontario in ogni Comune (n.1 in Comune a Civitella di R.; n.1 al Museo Mons.D.Mambrini di Galeata, n.1 alla Galleria d'Arte V. Stoppioni di Santa Sofia e n. 1 in Comune a Premilcuore).

Consulta la pagina dell'Unione di Comuni della Romagna forlivese dedicata al Servizio Civile, leggi il progetto e scarica i moduli di domanda.


 

"Creare socialità e partecipazione."

 

Il progetto DEL SETTORE SOCIALE proposto dall'Unione di Comuni della Romagna forlivese ha come scopo quello di garantire l'assistenza ad anziani, giovani e minori.

I comuniI comuni dell'ASP hanno messo a disposizione 1 posto volontario in ogni Comune presso l'ufficio Servizi Sociali (n.1 in Comune a Civitella di Romagna, n.1 in Comune a Galeata, n.1 in Comune a Santa Sofia e n.1 in Comune a Premilcuore).

Inoltre l'ASP San Vincenzo de' Paoli ha messo a disposizione anche 4 posti volontario presso la Comunità Alloggio (una delle due strutture dove risiedono gli anziani) e per servizi gestiti in ASP.

 

Consulta la pagina dell'Unione di Comuni della Romagna forlivese dedicata al Servizio Civile, leggi il progetto e scarica i moduli di domanda.



Altre notizie:

Anche l'ARCI Servizio Civile di Cesena ha messo a disposizione n. 3 posti presso la Casa Residenza Anziani (una delle srutture dell'ASP San Vincenzo de' Paoli di Santa Sofia) con il progetto "ABUELO": leggi quì!

 

 

 

 

 

 

 

 
 
Italian English French German Spanish

Previsioni meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it