LA NOSTRA STORIA


All’ASP San Vincenzo de’ Paoli è stato conferito, secondo il mandato specifico di ogni comune, tutto ciò che concerne le prestazioni a favore dei cittadini residenti nei Comuni di Civitella di Romagna, Galeata, Premilcuore e Santa Sofia.


L’ASP ha come finalità l’organizzazione e l’erogazione di servizi rivolti ad anziani, adulti, disabili, famiglie e minori, a seconda delle richieste dell’utenza.


Ai Comuni viene attribuito il compito primario di indirizzo e di controllo sull’ASP, e gli stessi rimangono titolari delle funzioni amministrative e dei compiti di programmazione, progettazione e realizzazione del sistema locale dei servizi sociali a rete, dell’erogazione dei servizi e delle prestazioni sociali erogate ai cittadini.




L’Azienda pubblica di Servizi alla Persona ASP San Vincenzo de’ Paoli si è costituita ai sensi della L. R.n. 2 del 12 marzo 2003 dalla trasformazione dell’IPAB “Casa per Anziani San Vincenzo de’ Paoli”.

L’IPAB "Casa per Anziani San Vincenzo de'Paoli", con  sede in Santa Sofia - FC traeva origine da un Ente di fatto, creato nel 1912 con i fondi raccolti per soccorrere i colpiti dal terremoto calabro-siculo e non accettati dal Governo, accresciuti in seguito da donazioni e lasciti di privati, nonché da contributi della Regione, di Enti locali e Governativi.

Fu eretta ad Ente Morale con R.D. del 9/12/1935 n. 2550 e con lo stesso Decreto fu approvato lo Statuto, poi modificato dal R.D. del 22/06/1939. Il Regolamento, deliberato dal Comitato Amministrativo dell'ECA di Santa Sofia in data 25/05/1938, fu approvato con R.D. del 30/01/1941.

La Casa, con Decreto Regionale n. 13 del 17/01/1995, fu dedicata a San Vincenzo de’ Paoli fondatore dell'Ordine Vincenziano che fin dal 1890 ha operato nelle comunità dell’Alta Valle del Bidente ed in particolare ha gestito la Casa di Riposo fin dal suo nascere suscitando l'unanime apprezzamento della popolazione. Solo nel 1995, l’allora Presidente della Casa di Riposo Ing. Flavio Foietta, propose la modifica dello Statuto che prevedesse, nel Consiglio di Amministrazione, la rappresentanza dei comuni di Civitella e Galeata al fine di garantire il servizio prioritariamente alle popolazioni residenti dell’Alta Valle del Bidente e del Comune di Bagno di Romagna. Oltre ad aprire il CDA alle Amministrazioni, in quegli anni si lavorò alla progettazione e alla ricerca di fondi per la realizzazione di una nuova e attrezzata struttura di Casa Protetta e Comunità Alloggio, inaugurata nel 1998 e che  ha reso i nostri servizi efficienti e qualitativamente adeguati ai bisogni dei nostri anziani.

I Comuni con Delibere di Consiglio Comunale n. 21 del 27/06/2008 il Comune di Civitella di R., n. 28 del 28/07/2008 il Comune di Galeata, n. 17 del 23/06/2008 il Comune di Premilcuore, n. 46 del 27/06/2008 il Comune di Santa Sofia hanno provveduto ad approvare la proposta di Statuto e la Convenzione, che determina le quote stabilite nel il 94% delle quote di partecipazione e al soggetto privato è attribuito il 6% delle quote. Lo Statuto è stato approvato con deliberazione regionale n. 2156 del 15.12.08 e sempre con Decreto della Regione Emilia Romagna n. 2156 del 15.12.2008 a decorrere dal 1.1.2009 è stata costituita, in deroga, l’Azienda di Servizi alla Persona ASP San Vincenzo de’ Paoli.

Successivamente si è provveduto ad approvare il Contratto di servizio da parte di tutti i Comuni  con le seguenti deliberazioni di giunta: Galeata n. 93 del 6.11.2009, Santa Sofia n. 109 del 15.9.2009,  Premilcuore

n. 61 del 15.9.2009, esecutive,  con le quali si è dato atto che il Conferimento dei servizi ha avuto decorrenza giuridica dal 1 Ottobre 2009, mentre  la gestione contabile ha avuto decorrenza dal 1.1.2010.

Attualmente sono stati conferiti all’ASP i servizi derivanti dalla Trasformazione dell’ex Ipab Casa per Anziani San Vincenzo de’ Paoli e dal conferimento dei Comuni di Santa Sofia, Galeata, Premilcuore e, in parte Civitella di R.

 

L'ASP è dotata di personalità giuridica di diritto pubblico, di autonomia statutaria, gestionale, patrimoniale, contabile e finanziaria, nell'ambito delle norme e dei principi stabiliti dalla legge regionale e dalle successive indicazioni regionali, e non ha fini di lucro; può porre in essere tutti gli atti ed i negozi, anche di diritto privato, compreso lo svolgimento di attività editoriali, nel rispetto delle procedure proprie dell’evidenza pubblica.

Ha come finalità l'organizzazione ed erogazione di servizi rivolti ad anziani, adulti, disabili, famiglie e minori, secondo le esigenze indicate dalla pianificazione locale definita dal Piano di zona e nel rispetto degli indirizzi definiti dall'Assemblea dei soci.

 

Offre servizi in strutture residenziali e semiresidenziali a persone anziane in varie situazioni fisiche o psichiche (autosufficienti, parzialmente o totalmente non autosufficienti) per le qua1i non sia possibile  la permanenza nel proprio ambiente familiare e sociale. Essa ha inoltre lo scopo di offrire servizi socio-assistenziali in favore di persone bisognose, affinché ne sia possibile, nel modo più dignitoso, il mantenimento nel proprio ambiente familiare e sociale.

 

Offre inoltre interventi sociali e socio sanitari  a famiglie bisognose e ai minori in situazioni di difficoltà; servizi ed interventi educativi e/o di socializzazione per l’infanzia, l’adolescenza, i giovani, l’immigrazione e le politiche abitative e l'organizzazione ed erogazione dei sopra citati servizi, copre l'ambito territoriale che comprende i Comuni di Santa Sofia, Galeata, Civitella di Romagna e Premilcuore.



 
 
Italian English French German Spanish

Previsioni meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it