Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori

 

GUIDA AI SERVIZI E ALLE RISORSE DEL TERRITORIO FORLIVESE PER LE FAMIGLIE, BAMBINI E RAGAZZI 0/18 ANNI 
La mappatura dei servizi, pubblicata a cura del Piano Sociale di Zona, risponde un’esigenza molto sentita: trovare facilmente le informazioni utili alle famiglie con figli da 0 a 18 anni nell'ambito Scuola e servizi educativi - Oltre la scuola - Servizi socio-sanitari per bambini, ragazzi e famiglie. 
Operatori dei Comuni, dell’Azienda Sanitaria e di tantissime realtà territoriali - associazioni, cooperative, enti e organismi vari - hanno reso possibile questo ottimo risultato, che unisce la completezza dell’informazione a uno strumento piacevole e funzionale.

 

 

ASSEGNO AI NUECLEI FAMILIARI

CON ALMENO TRE FIGLI MINORI

 

Cos’è?

 

L’assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori è una prestazione che viene erogata dall’ASP per conto dei Comuni di Santa Sofia, Galeata e Premilcuore.
Si tratta di una misura a sostegno alle famiglie numerose a basso reddito e i requisiti per accedere all’assegno sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o comunitaria - una nuova normativa riconosce il diritto anche agli extracomunitari in possesso del Permesso di soggiorno per lungo periodo o Carta di soggiorno
  • residenza nel Comune in cui si presenta la domanda
  • avere tre o più figli minorenni
  • avere risorse economiche non superiori a valori I.S.E. stabiliti ogni anno dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’interessato deve presentarsi munito di attestazione ISEE in corso di validità.


 

Come fare?

 

La richiesta dell’assegno per il nucleo familiare, per i residenti nei comuni di Galeata, Premilcuore e Santa Sofia, deve essere presentata all’Ufficio Servizi Sociali, Scuola, Politiche Abitative. La domanda può essere presentata dal padre o dalla madre entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo.
Raccolte le domande e verificato il possesso dei requisiti, si valuta la concessione del contributo in base alla normativa vigente. L’ASP provvederà poi ad accogliere le domande presentate, quantificarle e inoltrarle all’INPS. L’assegno verrà liquidato al genitore richiedente direttamente dall’INPS.


 

Normativa di riferimento
L.448/98 art. 65 e successive modifiche ed integrazioni
Legge Europea 2013 del 06.08.2013 n. 97 

 
 
Italian English French German Spanish

Previsioni meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it