Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

cinque per mille

Di cosa si tratta

I contribuenti possono destinare a favore di soggetti legati al non profit, e quindi anche ai Comuni, una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Il 5 per mille non è un’imposta aggiuntiva, non comporta ulteriori esborsi per il contribuente, è lo Stato che rinuncia a quella quota per destinarla alla finalità indicata dal contribuente.

Perchè donare il 5 per mille al proprio Comune

Perché serve a sostenere la spesa sociale, cioè quegli interventi che servono ad alleviare le situazioni di disagio dei concittadini più fragili ma che la l’Amministrazione comunale ha difficoltà a mantenere e finanziare con le proprie risorse a causa della progressiva riduzione subita dai trasferimenti finanziari erogati dallo Stato.

Destinare il 5 per mille è un gesto di grande importanza e significato, attraverso il quale ciascun cittadino può partecipare al benessere della collettività.

I Comuni di Civitella di Romagna, Galeata, Premilcuore e Santa Sofia trasferiscono all'ASP le risorse del 5 per mille che vengono utilizzate per il sostegno dei nuclei in stato di necessità.

Rendicontazione del 5 per mille

Viene pubblicato il dettaglio relativo all'utilizzo delle risorse di ogni comune ...